Cosa *non* fare se lu tu* partner è asessuale

April 22, 2021

Cosa *non* fare se lu tu* partner è asessuale

La sessualità è spesso rappresentata come una parte fondamentale dell'esperienza umana e un aspetto obbligatorio delle relazioni romantiche, ma, come stiamo imparando, "la norma" è solitamente restrittiva e pone uno standard tossico per chiunque cerchi di confrontarsi con essa.

Infatti, l'attrazione sessuale non è qualcosa che ogni essere umano prova, e le persone possono avere vite e relazioni romantiche perfettamente felici senza di essa.Oggi parlerò di cos'è l'Asessualità e di tutti gli errori che ho commesso quando mi sono ritrovata a frequentare un partner asessuale, nella speranza che voi possiate evitarli.

 

Cosa significa Asessuale?

L'asessualità è definita in generale come la mancanza di attrazione sessuale. Le persone asessuali possono provare attrazione romantica o estetica, possono provare piacere durante il sesso e praticare la masturbazione, ma generalmente non provano attrazione sessuale, oppure la loro attrazione sessuale è limitata o condizionale.

Per essere più precisi, l'asessualità è uno spettro dell'orientamento sessuale: include persone che non provano alcuna attrazione sessuale e alcune che sono disgustate dal sesso, persone demisessuali (che possono provare attrazione sessuale se è presente un forte legame emotivo) e persone asessualigrey(grigie), il cui orientamento e attrazione sessuale sonofluidi e definiti in modo individuale. Ad esempio, potrebbero provare attrazione sessuale ma nessun desiderio di tradurla in atto sessuale, provarla solo in determinate situazioni o provare attrazione sessuale ma basso desiderio sessuale.

Quest'ultimo è il tipo di asessualità con il quale mi sono confrontata, quando, uscendo con una persona, ho notato che sembrava poco interessata a creare situazioni di intimità di tipo sessuale e ho iniziato a infastidirmi. Qui inizia la mia storia, un chiaro esempio di quanto danno può fare una persona ignorante seppur ben intenzionata.


Nota: la persona con cui uscivo non si definiva inizialmente asessuale (non ci ha mai pensato molto), ma si è identificata come un asessuale grey dopo che ho iniziato a fare ricerche, capire l’argomento e parlarne. Questa può essere un'esperienza comune perché l'asessualità non è ben nota e anche le persone asessuali stesse potrebbero non capirla o non averne mai sentito parlare.


Cosa non fare quando frequenti una persona asessuale:


1. Patologizzare l’asessualità

La mia prima reazione in assoluto è stata chiedermi se ci fosse "qualcosa che non andasse" in loro: squilibri ormonali, depressione o qualunque cosa io potessi individuare ed incolpare. Non avendo mai sentito parlare di asessualità, ho subito iniziato a patologizzare il loro comportamento, pensando che dovesse derivare da una malattia o da una disfunzione del desiderio sessuale. Ora, finalmente più informata, capisco che l'asessualità è un orientamento sessuale valido, sano e comune.


2. Dare la colpa a te stess*

La seconda reazione è stata la vergogna. "Sono ingrassata, probabilmente non pensa più che io sia sexy." o "Sarò noiosa a letto?" erano solo alcuni dei tanti pensieri con cui la mia mente ha approfittato di questa nuova situazione per abusare della mia salute mentale. Quello che ho sbagliato in questo caso è stato pensare che un aspetto dell'identità del/della mi* partner mi riguardasse. Vorrei aver saputo che il desiderio sessuale e l'orientamento sessuale del/la mi* partner sono suoi soltanto e non hanno nulla a che fare con me. Inoltre, non è necessario all'interno di una coppia (o triade, o quad, ecc.) che tutte le persone abbiano la stessaquantità di desiderio sessuale, esattamente come non avrebbe senso aspettarsi che tutte le persone in una relazione abbiano la stessa quantità di fame o di qualsiasi altro bisogno/desiderio.


3. Dare loro la colpa / Farli sentire in colpa

Quando nessuna delle reazioni sopra menzionate ha prodotto alcun risultato positivo (scioccante!) ho rivolto la mia rabbia, alimentata dall'ignoranza, verso il mio partner, con un manipolatorio: "Perché non ti piaccio?". Non so nemmeno cosa io stessi cercando di fare in questo caso, come pensassi che far sentire una persona in colpa potesse portare ad un aumento del loro desiderio sessuale. Ma, ancora una volta, ho peggiorato la situazione. A parte la tattica chiaramente manipolatrice e insensibile, qui, l'altra cosa che ho sbagliato, è che stato confondere attrazione romantica, attrazione estetica e attrazione sessuale. E’ bene ricordare che questi tipi di attrazione sono separati e indipendenti, e la mancanza di uno non influisce sull'esistenza di gli altri! (Questo è molto interessante da capire e analizzare indipendentemente dal fatto che si sia asessuali o meno).


Quindi, per tornare alla metafora della fame: non dubiti dell'amore di una persona solo perché sente più o meno fame di te. Non dubiti del vostro futuro insieme se loro hanno voglia di pizza e tu hai voglia di gelato. Capisci che ognuno può mangiare ciò che desidera come individuo, oppure potete scendere a compromessi e prendere il gelato oggi e la pizza domani, o anche prenderli entrambi oggi e mangiarli insieme.

Lo stesso si può fare con la sessualità: se il/la tu* partner è asessuale e tu no, questa non è affatto una condanna a morte per la vostra relazione sentimentale. Il/la tu* partner può decidere di fare sesso per farti sentire bene, potresti masturbarti di più invece di fare affidamento su di loro o potreste aprire la relazione sessualmente. Ci sono tanti modi di vivere relazioni quante coppie/triadi/quad, basta trovare il vostro!

La cosa più importante è essere informat* e continuare a comunicare, motivo per cui lascerò alcune risorse di seguito. Potrebbero essere utili per persone asessuali, partner di persone asessuali o persone curiose che vorrebbero saperne di più sull'asessualità! Fammi sapere se hai trovato questo blog interessante nei commenti, o mandami un DM se vuoi una conversazione più privata. Sono tutta orecchie 👂


Risorse:

Video (inglese) "Cinque persone asessuali spiegano cosa significa per loro asessuale" di Tinder

Video (inglese) "Cinque persone demisessuali spiegano cosa significa per loro la demisessualità" di Tinder 

Video (italiano) "Cos'è l'asessualità?" di Muriel

The Asexual Visibility and Education Network, una comunità online e forum 

1 Response

Francesca
Francesca

September 27, 2021

È un argomento di cui c’è un’enorme necessità di parlare e questo per un’infinità di ragioni. In primis, ovviamente, per aumentare la conoscenza, la consapevolezza e il supporto/rispetto verso le persone asessuali. In secundis, per pensare più in generale ai rapporti relazionali, in modo più articolato e completo- e sicuramente meno eteronormato.

Leave a comment

Comments will be approved before showing up.


Also in Genere e Sessualità

Sentirsi un impostore nella propria sessualità
Sentirsi un impostore nella propria sessualità

February 16, 2021

Cosa significa essere Pansessuale?

Pansessuale è un termine che descrive un orientamento sessuale e significa che posso essere attratta sessualmente da persone di qualsiasi genere. Sono anche panromantica, parola che descrive un orientamento romantico, e significa che sono interessata ad essere coinvolta romanticamente con persone di tutti i generi.

Read More
LGBTQ * INTERSESSUALE * A

February 03, 2021

Intersex l'unica lettera all'interno dell'acronimo LGBTQIA che si riferisce all'identità sessuale di una persona (o sesso biologico, ovvero i tratti sessuali e l'anatomia riproduttiva), e non all'identità di genere (il genere con cui ci si identifica), né alla sessualità (per chi si prova attrazione).

Oggi ci immergeremo nella realtà queer abbastanza da avere una comprensione di base di cosa significa essere intersessuali, ma se desideri informazioni più dettagliate, dai un'occhiata alla fine di questo blog per alcune risorse!

Read More
FEMMINISTA INTERSEZIONALE IN CORSO, ma cosa vuol dire?

December 29, 2020

Puoi leggerlo nella mia biografia e puoi vederlo nei miei contenuti: mi definisco una femminista intersezionale “in progress”. Ma cosa voglio dire con questo? Analizziamolo pezzo per pezzo.
Read More